Novità »

"Mi presento: sono David e possiedo piedi eccentrici"

« Biografia »

« Gallery »

David Rausa, in arte Monsieur David, nasce a Torino nel 1974 e dopo gli studi artistici ha dato spazio al “viaggio” per mescolarsi tra diverse culture del mondo attingendo da vari stili creativi.

Successivamente ha collaborato per diversi anni presso villaggi turistici come attore e intrattenitore.

All’interno di questi spazi ha sviluppato progetti di diversa natura, scoprendo la sua passione per l’improvvisazione teatrale, che lo accompagnerà in tutto il suo percorso.

Diverse discipline artistiche lo affascinano e lo guidano nei suoi approfondimenti, ma soprattutto nelle proprie performance.

Studia all’Accademia diretta da Sergio Chiodino, in seguito entra alla Clesis School di Carlo Merlo, dove apprende lo studio del corpo e delle tecniche vocali.

La passione dell’improvvisazione lo porta a studiare con Imprò, con cui realizza la possibilità di partecipare a diversi match teatrali in diversi teatri del nord Italia.

Da questa continua ricerca personale nasce la volontà e il desiderio di cercare qualcosa di ancora inesplorato e la necessità di sperimentare diverse esperienze.

Oggi segue con molta attenzione il teatro di figura, portando in giro nei vari teatri la sua ultima intuizione, stimolata dall’incontro di un’artista internazionale, già nota per il suo teatro visuale.

Con i piedi, e attraverso storie musicali, dà vita a racconti contemporanei coinvolgendo grandi e bambini.

Il suo grande successo lo deve anche alla nota trasmissione Colorado su Italia 1, dove da due stagioni ha coinvolto il pubblico con storie semplici, ma molto coinvolgenti.

Diverse sono le sue partecipazioni con attori noti, come Maurizio Battista al Teatro Sistina e con Pino Insegno nello spettacolo biografico “TVB”.

David vede l’arte come opportunità di scoperta della propria cassetta degli attrezzi interiore, per poter dar vita ad un’esistenza soddisfacente che fa star bene il proprio spirito, ma anche coloro che ci sono vicini.

Un’opportunità che ci avvicina tutti a quel desiderio di collettività utile per l’evoluzione umana.

Avanti »

« Indietro

Due + 5 =